IL DIRITTO DI ACCESSO DOCUMENTALE, CIVICO E GENERALIZZATO

L’accesso ai documenti amministrativi, attese le sue rilevanti finalità di pubblico interesse, costituisce principio generale dell’attività amministrativa al fine di favorire la partecipazione e di assicurarne l’imparzialità e la trasparenza.

ALiSEO – Agenzia Ligure per gli Studenti e l’Orientamento, al fine di assicurare la trasparenza dell’attività amministrativa e di favorire lo svolgimento imparziale, in armonia con i principi stabiliti in generale dalla Costituzione e dalla Legge, si impegna a realizzare la propria attività amministrativa sulla base di criteri di efficienza, efficacia, pubblicità e trasparenza, assicurando il diritto di accesso agli atti e documenti amministrativi secondo le modalità ed i limiti stabiliti dalla vigente legislazione in materia, nonché dall’ordinamento comunitario.

ALiSEO assicura altresì, attraverso politiche di snellimento e di semplificazione dell’attività amministrativa, il diritto all’esercizio tempestivo e puntuale delle pubbliche funzioni disciplinando i relativi adempimenti procedimentali.

DISPOSIZIONI SUL DIRITTO DI ACCESSO DOCUMENTALE, CIVICO E GENERALIZZATO

diritto di accesso documentale

Il diritto di accesso documentale è riconosciuto a chiunque abbia un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale chiede di accedere, ed è consentito in conformità a quanto previsto dalla legge, dal regolamento adottato con DPR 184/2006, dal codice in materia di protezione dei dati personali e dagli articoli seguenti.

Costituiscono oggetto del diritto di accesso tutti i documenti amministrativi materialmente esistenti al momento della richiesta e detenuti alla stessa data dalle unità organizzative dell’ente, in originale o in copia, fermi restando i casi di differimento e di esclusione di cui rispettivamente agli artt. 14 e 15 del presente documento.

Il diritto di accesso è esercitabile fino a quando ALiSEO ha l’obbligo di detenere i documenti amministrativi ai quali si chiede di accedere; l’ente non è tenuto ad elaborare dati in suo possesso al fine di soddisfare le richieste di accesso.

                Scarica il modulo per l’accesso documentale

diritto di accesso civico semplice


Il diritto di accesso civico (semplice), di cui all’art. 5, comma 1 del d.lgs 33/2013, comporta il diritto di chiunque di richiedere i documenti, i dati o le informazioni la cui pubblicazione è obbligatoria ai sensi della normativa vigente e che l’amministrazione abbia omesso di pubblicare sul proprio sito istituzionale.

Nel caso di accesso civico ai sensi dell’art. 5 comma 1 del decreto trasparenza, l’istanza può̀ essere presentata al RPCT in formato libero, contenente le complete generalità̀ del richiedente con relativi recapiti e numeri di telefono, nonché́ l’identificazione dei dati, delle informazioni o dei documenti di cui si chiede la pubblicazione oppure può̀ essere redatta secondo il modulo predisposto dall’ente.

L’istanza di accesso civico non richiede motivazione alcuna e può̀ essere recapitata:

  • a mano all’ Ufficio Protocollo, che vi appone il timbro di ricevimento e rilascia ricevuta;
  • mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
  • mediante PEC all’indirizzo direzione@pec.aliseo.liguria.it
  • mediante e-mail all’indirizzo anticorruzione@aliseo.liguria.it

Il procedimento di accesso civico deve concludersi nel termine di trenta giorni.

                Scarica il modulo per l’accesso civico semplice

diritto di accesso civico generalizzato (FOIA)

Il diritto di accesso generalizzato, come disposto dall’ art. 5, comma 2 del d.lgs 33/2013, non è sottoposto ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente ed ha ad oggetto tutti i dati e i documenti detenuti dall’Ente, ulteriori rispetto a quelli per i quali è stabilito un obbligo di pubblicazione, nonché alle informazioni contenute in documenti già formati dall’amministrazione.

Nel caso di accesso generalizzato ai sensi dell’art. 5 comma 2 del decreto trasparenza l’istanza deve contenere le complete generalità del richiedente con relativi recapiti e numeri di telefono, nonché l’identificazione dei dati, le informazioni contenute in documenti già formati dall’amministrazione” o i documenti richiesti e può essere presentata in formato libero o redatta secondo predisposti dall’ente.

L’istanza di accesso civico non richiede motivazione alcuna e può essere recapitata nel seguente modo:

  • a mano all’ Ufficio Protocollo dell’Ente, che vi appone il timbro di ricevimento e rilascia ricevuta;
  • mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
  • mediante PEC all’indirizzo direzione@pec.aliseo.liguria.it
  • mediante e-mail all’indirizzo protocollo@aliseo.liguria.it

Qualora l’istanza non sia sottoscritta con firma autografa apposta in presenza del dipendente addetto al procedimento, la domanda sarà ritenuta validamente presentata soltanto se accompagnata da una copia del documento d’identità del richiedente in corso di validità.

Il rilascio di dati in formato cartaceo o elettronico è gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall’amministrazione per la riproduzione su supporti materiali.

                Scarica il modulo per l’accesso civico generalizzato

                 Scarica il modulo per l’accesso civico generalizzato_ riesame